Archivi tag: infobesità

Etica della Narrazione

Sono stati gli smartphones, i “cameraphones”, il mezzo di narrazione istantanea della realtà da trasmettere in tutto il mondo che ha rivoluzionato il fotogiornalismo e rappresentato elemento di supporto straordinario per il giornalismo partecipativo, per il citizen journalism.

Se, da un lato, questo ha permesso di rendere pubbliche storie che un tempo sarebbero rimaste solo negli occhi di chi le aveva vissute, dall’altro lato ha incrementato in maniera esponenziale la naturale predisposizione dell’essere umano a mostrarsi, a raccontarsi, sino ad arrivare agli eccessi documentati dalla foto delle foto dell’uccisione di Gheddafi che mostra come le persone siano concentrate sulla raccolta di immagini del fatto, forse più che sul fatto di per sè stesso.

Nell’era dell’eccesso informativo, dell’infobesità, un riflessione sul tema dovrebbe essere una delle priorità per il 2012.

Credo sia necessario anche sotto questo profilo stabilire un principio etico, un criterio di determinazione di cosa sia “buon giornalismo”, buona informazione, sia per chi svolge per lavoro, per professione questa attività, che da parte di coloro che sempre più, per occasione o per passione, sono coinvolti.

Speriamo che non resti nell’elenco dei buoni propositi di fine anno. AUGURI!

1 Commento

Archiviato in Comunicazione, Passaggi & Paesaggi, Personal

Linguaggio

Nell’attualità, fatta di relazione e di conversazioni con le persone, anche, attraverso i social media, la modalità di porgere, il linguaggio utilizzato diviene una discriminante tra il coinvolgere ed il respingere, tra il con-vincere e l’esclusione.

L’infografica sottoriportata, nella sua semplicità, riassume i punti principali, gli elementi salienti che distinguono il burocratese aziendale da una comunicazione efficace.

Nell’epoca dell’infobesità, caratterizzata da scarsità generale di attenzione e selettività, trascurarne gli effetti è un errore che si paga a caro prezzo.

Appendetevela in ufficio o fatene dono a chi di dovere come utile promemoria.

1 Commento

Archiviato in Comunicazione, Passaggi & Paesaggi