La Corazzata Potëmkin

A fronte della protesta per un disservizio dell’ Ataf, l’azienda di trasporto pubblico di Firenze, da parte di un utente sulla pagina Facebook aziendale, risponde, come mostra l’immagine sottostante, testualmente: “”In definitiva, o il reclamo si riferisce ad altra data o il reclamante è, come è molto probabile, un gran coglione”.

- Clicca per accedere al contenuto originale -

– Clicca per accedere al contenuto originale –

La questione a livello locale, ovviamente, ha sollevato un gran polverone in consiglio comunale dal consigliere comunale Francesco Torselli ed è stata ripresa sia nell’edizione locale di «la Repubblica» che su «La Nazione».

Secondo quanto viene riportato l’azienda successivamente si sarebbe scusata ed avrebbe aperto una non meglio precisata indagine. Scuse che sicuramente vi sono state, come [di]mostra la loro accettazione da parte dell’utente in questione – vd screenshot sotto riportato – , ma che  non compaiono né sulla pagina Facebook in questione e neppure all’interno del sito web aziendale.

ATAF Scuse

– Clicca per accedere al contenuto originale –

Che l’azienda debba aprire, come detto, un’indagine interna aziendale o è una scusa tanto becera quanto meschina oppure significa che la gestione della pagina aziendale è affidata ad un numero di persone non definito e che non esiste una policy chiara per la relazione con il pubblico, per il customer care.

E’ altrettanto evidente che le persone, quante esse siano, che gestiscono la pagina su Facebook non hanno la formazione, ed in questo caso ahimè neppure un briciolo di intelletto, per adempiere al compito che sono chiamate a svolgere.

Infine lo stile di comunicazione aziendale, certamente non improntato alla chiarezza ed alla trasparenza, come dimostra il fatto che delle scuse non vi sia traccia in rete se non grazie all’utente oggetto delle offese, conferma l’arretratezza complessiva dell’impresa.

Insomma, da qualunque punto di vista la si guardi “la corazzata Potëmkin è una cagata pazzesca”.

3 commenti

Archiviato in Comunicazione, Passaggi & Paesaggi

3 risposte a “La Corazzata Potëmkin

  1. Pingback: L'azienda che dice "cogl...ne" sul web al cliente arrabbiato - Giornalettismo

  2. Abito a Firenze e devo dire che al di là di questo spiacevole episodio l’ATAF sta facendo bene il suo lavoro di trasporto pubblico. Per quanto riguarda la comunicazione online, è chiaro che in quell’azienda ci sia qualcosa da rivedere. Il caso è clamoroso, ma penso che un po’ in tutte le aziende italiane l’importanza della comunicazione online sia molto sottovalutata..

    • credo che lei stia sbagliando con un altra ataf….
      gli autisti che guidano a tutto foho non li hà mai visti?o con il cellulare in mano??o come è capitato a me andare apposta a dritto sulle striscie perchè stavo parlando con una persona dall’altra parte della strada(non con il cell)e le varie corse saltate della linea 8?lo vada a dire a mia mamma che un paio di sabati fà hà aspettato quasi40min l’8 in pzza dalmazia….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...