Vietato ai Maggiori

Se pare davvero che complessivamente l’accettazione e l’interesse per i quotidiani online da parte dei più giovani sia davvero limitato, forse è anche perché i giornali generalisti dedicano poco spazio ai loro interessi ed utilizzano un linguaggio non consono a relazionarsi adeguatamente con questa fascia di pubblico.

Sembrerebbe essere questa la lezione che viene da “Recontado: Jormalismo da madidas das crias”, Raccontando: giornalismo a misura di bambino, sito web  d’informazione brasiliano fatto a misura per i ragazzini.

La testata, lanciata a fine marzo di quest’anno, adatta le storie principali sui principali argomenti, dall’economia allo sport passando per ambiente e spettacolo ed arte, in cartoni animati educativi per i bambini, comics e giochi.

Recontando

Secondo quanto racconta il suo fondatore l’iniziativa sta già mostrando segni di successo con i bambini, i genitori e gli educatori e nel primo mese si sono già avute circa 70mila visite al sito web della testata.

Il modello di business non si basa soltanto sulla pubblicità ma anche sulla creazione, e vendita, di materiale per le scuole e la realizzazione di workshop educativi. Oltre 16mila fans su Facebook ed un PTAT[*] del 13,5% al momento della redazione di questo articolo. Il canale YouTube della testata offre video non solo in portoghese ma anche in inglese e francese.

Un’iniziativa simile è prossima al lancio anche in Olanda, come riporta LSDI che spiega della nascita ormai prossima di ‘’Nieuws-Je’’ (‘’Notizie-I’’), un sito di informazione online, molto semplice come design, per bambini fra i 7 e i 12 anni. Sito con una interfaccia molto ‘’amichevole’’ che consente ai bambini di costruirsi dei loro avatar che li aiuteranno a scoprire le notizie.

La verticalizzazione, la specializzazione, per differenziarsi ed ottenere successo, ovviamente, non passa solo per i temi ma anche per il pubblico al quale si rivolge. Strano che nessuno ci abbia pensato prima.

[*] PTAT= People That are Talking About it – persone che ne parlano – la base minima di misurazione del coinvolgimento su Facebook.

Lascia un commento

Archiviato in Nuovi Prodotti Editoriali, Passaggi & Paesaggi, Scenari Editoriali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...