Archivi del giorno: marzo 13, 2013

Informazione Iconica

Siamo, da tempo, nella società della conoscenza, dell’informazione e della comunicazione iconica.

Deve essere da questa constatazione che è partito il designer parigino Sylvain Boyer per creare «Icon Times» aggregatore di notizie che seleziona articoli da The New York Times, The Guardian, Reuters, CNN ed altri e le tratta in forma grafica fornendo una rappresentazione iconografica del tema sul quale è centrata la notizia.

La home page si presenta come un insieme di icone con solo il titolo della notizia. Per ogni articolo viene pubblicato un estratto della notizia e fornito il link alla fonte originale per la lettura completa.

Icon Times

Ogni icona è originale ed è disegnata partendo dalla premessa di contribuire alla comprensione della notizia in modo semplice.

Secondo quanto dichiarato da Boyer “i principali siti di notizie offrono informazioni di difficile lettura. Ci sono troppe informazioni, troppi titoli … un overdose di informazioni che confonde i lettori.  […] I segni forniscono un’informazione chiara, semplice e universale”. E questo è proprio quello che ci siamo proposti di fare: “Icon Times è un sito che trasforma le notizie in informazione grafiche sotto forma di segnale.”

Alcune icone sono davvero ben realizzate, efficaci. Interessante evoluzione di quanto l’amico Massimo Gentile, “collega” di Boyer, realizza da tempo per quanto riguarda l’attualità italiana.

Sanità

Sempre in tema di design dell’informazione, il «The New York Times» ha pubblicato ieri il prototipo del nuovo sito che sarà completamente ridisegnato rispetto all’attuale.

Dalle informazioni disponibili il visual complessivamente è molto simile a quello di un’applicazione per tablet, offre un accesso più diretto alle sezioni del giornale di proprio interesse e promette una nuova esperienza di lettura con una maggior integrazione di immagini, video ed altri elementi multimediali interattivi. Anche l’impatto visivo della pubblicità dovrebbe ottenere un beneficio dal re design.

Dopo il recente lancio dell’app realizzata in html5, stante l’elevato numero di abbonati all’edizione online/digitale del quotidiano, il nuovo sito potrebbe rappresentare un’ulteriore mossa verso la scelta di bypassare l’Apple Store, e le sue esose commissioni, come già il caso del «The Financial Times».

All’iniziativa, che verrà sviluppata in base al feedback ottenuto da un selezionato gruppo di lettori, è stato dedicato un blog.

NYTimes 1st Look

1 Commento

Archiviato in Distribuzione Editoria, Nuovi Prodotti Editoriali, Passaggi & Paesaggi, Scenari Editoriali