Archivi del giorno: dicembre 9, 2012

Fai la Riverenza

«Financial Times Deutschland», come ampiamente annunciato, chiude, cessa le pubblicazioni completamente scegliendo di non passare ad una versione all digital, solo online. Indicazione non trascurabile.

La versione tedesca del prestigioso quotidiano economico-finanziario anglosassone nel commiato sceglie una foto davvero inusuale con l’intera redazione del giornale inchinata e la scritta “scusate”.

Ancor più sorprendente, e rivelatore, il testo che accompagna la foto, la didascalia che recita: “Scusate cari azionisti per aver bruciato così tanti milioni. Scusate cari investitori pubblicitari per aver fatto informazione in maniera critica sul vostro business. Scusate cari portavoce, cari addetti stampa, per non aver seguito i vostri suggerimenti. Scusate cari politici per evervi creduto così poco. Scusate cari colleghi per avervi fatto lavorare tante notti e fine settimana. Scusate cari lettori se queste sono le ultime righe del FTD. Ci dispiace. Ci scusiamo senza riserve. Ma se dovessimo ricominciare daccapo, lo faremmo esattamente allo stesso modo. Stefan Weigel, Steffen Klusmann, Sven Clausen [nella foto, in prima fila, da sinistra a destra]”.

Financial Times D Riverenza

Secondo quanto riporta Reuters, la chiusura del «Financial Times Deutschland», che genererà 40 milioni di euro di costi per Bertelsmann, la controllante, causerà la perdita di 330 posti di lavoro. Pare che abbiano voluto togliersi qualche sassolino dalle scarpe prima di salutare definitivamente. Irriverenti reverenze.

Si segnala infine la scelta fatta per l’ultima prima pagina del quotidiano alla quale sono state tolte alcune lettere al nome della testata così da leggere “Final Times” [ultimi giorni], e che pezzi del quotidiano in questione, che nonostante fosse arrivato a vendere sino 100mila copie  ha accumulato dalla nascita, nel 2000, al momento della chiusura 250 milioni di euro di perdite, sono in vendita su eBay.

Ennesima pagina triste per l’industria dell’informazione.

Final Times

L’ultimo paragrafo dell’articolo è stato corretto il 10.12 poichè originariamente era spiegata in maniera erronea l’ultima prima pagina del giornale.

2 commenti

Archiviato in Passaggi & Paesaggi, Scenari Editoriali, Vendite Editoria