Meraviglie su Carta

Che un’immagine valga più di cento parole è un fatto risaputo come pure è nota la fama per le sue splendide copertine del «The New Yorker» che anche questa settimana sintetizza, in modo fenomenale, i due eventi  principali negli Stati Uniti: l’uragano Sandy e le elezioni presidenziali.

Mentre in Italia si discute animatamente sulla copertina di «Time» dedicata a Mario Balottelli, peraltro solo per le edizioni non USA che sono relativamente marginali sulle vendite mentre invece la versione per il mercato domestico è in doppia versione con una dedicata alle presidenziali e l’altra a Sandy, è il «New York Magazine» a pubblicare quella che è davvero una meraviglia per qualità e capacità di sintesi, di rendere il concetto, con la sua copertina.

La foto, realizzata da Iwan Baan, mostra l’isola di Manhattan mercoledì notte durante il black out causato dall’uragano. Pezzo di fotogiornalismo da incorniciare, vera e propria meraviglia sulla carta.

Update del 05 Nov: Su Poynter la spiegazione di come è stata fatta la fotografia.

1 Commento

Archiviato in Comunicazione, Passaggi & Paesaggi

Una risposta a “Meraviglie su Carta

  1. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...