Brand Journalism

Cambia il modo di comunicare, di relazionarsi con le persone e le imprese iniziano ad abbracciare l’idea di diventare loro stesse degli editori, dei produttori di contenuti.

E’ il caso di The Network di Cisco, del Randy’s Journal scritto dal Vicepresidente di Boing, di Business Without Borders di HSBC, segnalati come migliori esempi di brand journalism da The Future Buzz, ma anche di Vodafone Italia con Vodafone News, tanto per restare in casa nostra, nel nostro Paese.

Ne parla a tutto campo, Deanna Brown, CEO di Federated Media Publishing, che, intervistata da Brian Solis, evidenzia la necessità delle aziende di raggiungere le persone, di comunicare con loro con nuovi canali, nuove modalità che assumano maggior rilevanza per il pubblico di riferimento.

Una nuova minaccia per gli editori tradizionali abituati a vendere spazi pubblicitari invece che conoscenza, colonne e/o pixel anzichè valore aggiunto.

4 commenti

Archiviato in Comunicazione, Passaggi & Paesaggi, Scenari Editoriali, Vendite Editoria

4 risposte a “Brand Journalism

  1. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Pingback: E ora i Brand diventano Editori…

  3. I new media hanno completamente modificato gli equilibri tra marketing, pubblicità e comunicazione…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...