Archivi del giorno: giugno 9, 2012

Il Giusto Binario di Partenza

Il giornale svizzero in lingua tedesca «Neue Zürcher Zeitung [NZZ]» ha deciso di pubblicare online integralmente la propria edizione cartacea rendendola sfogliabile esattamente come quella tradizionale. Alla decisione fa seguito il rifacimento del proprio sito e la disponibilità multipiattaforma per tutti i device mobili: smartphones e tablets.

Associato a questo passaggio, l’integrazione di tutte le aree e competenze degli uffici che operavano in precedenza separatamente, riunendo la redazione giornalistica  di NZZ Online e l’edizione di stampa operativamente e raccogliendoli sotto il brand: «Neue Zürcher Zeitung».

Questo non sarà più inteso semplicemente come un “giornale”, ma come una piattaforma per i media di qualità dei servizi di informazione. In futuro, tutti i nostri redattori opereranno secondo il principio: “Un marchio, un impegno di servizio, un prezzo”, spiega Markus Spillmann, Editor in Chief del giornale, nell’articolo in cui descrive la nuova strategia e la nuova organizzazione di NZZ.

Per celebrare ed evidenziare il passaggio epocale del giornale, la prima pagina di ieri, ad eccezione di data, prezzo e dell’annuncio di una nota marca di orologi, è in codice binario con soli 0 ed 1, scritto in linguaggio macchina.

L’esemplificazione concreta di quello che sostenevo nelle mie conclusioni ieri parlando di convergenza per l’industria dell’informazione.

A margine, segnalo la nascita di «Quartz», settimanale economico all digital.

1 Commento

Archiviato in Nuovi Prodotti Editoriali, Passaggi & Paesaggi, Scenari Editoriali