Il ROI dei Social Media [Parodia]

Alla serie infinita che utilizza lo spezzone di film con la celeberrima interpretazione di Hitler non poteva mancare una versione dedicata al ROI dei social media argomento tanto controverso quanto dibattuto.

Personalmente, scarnificando brutalmente per sintesi, credo che non esista altro criterio se non quello di definire gli obiettivi di comunicazione dell’impresa ed in base a quelli stabilire i criteri di misurazione del ritorno sull’investimento in social media. Ritorno che evidentemente non può esulare da parametri economici ma che altrettanto non è quantificabile solo in base agli stessi.

La parodia del video può essere utilizzata per spezzare un momento di calo della tensione in  aula o per accendere una discussione [da guidare e coordinare] in plenaria durante una sessione formativa sul tema.  Al di là della piacevole ironia, il filmato evidenzia come la logica di attrazione delle persone propria del social media marketing sia fondata sulla conquista dell’attenzione delle stesse.

Criteri che, mi pare di poter dire, evidenziavo non più tardi di stamattina in specifico riferimento al comparto editoriale.

2 commenti

Archiviato in Comunicazione, Passaggi & Paesaggi

2 risposte a “Il ROI dei Social Media [Parodia]

  1. ehm… Hitler nello spezzone non è interpretato da De Niro, ma dal grandissimo Bruno Ganz :-))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...