Archivi del giorno: febbraio 20, 2012

Il ROI dei Social Media [Parodia]

Alla serie infinita che utilizza lo spezzone di film con la celeberrima interpretazione di Hitler non poteva mancare una versione dedicata al ROI dei social media argomento tanto controverso quanto dibattuto.

Personalmente, scarnificando brutalmente per sintesi, credo che non esista altro criterio se non quello di definire gli obiettivi di comunicazione dell’impresa ed in base a quelli stabilire i criteri di misurazione del ritorno sull’investimento in social media. Ritorno che evidentemente non può esulare da parametri economici ma che altrettanto non è quantificabile solo in base agli stessi.

La parodia del video può essere utilizzata per spezzare un momento di calo della tensione in  aula o per accendere una discussione [da guidare e coordinare] in plenaria durante una sessione formativa sul tema.  Al di là della piacevole ironia, il filmato evidenzia come la logica di attrazione delle persone propria del social media marketing sia fondata sulla conquista dell’attenzione delle stesse.

Criteri che, mi pare di poter dire, evidenziavo non più tardi di stamattina in specifico riferimento al comparto editoriale.

2 commenti

Archiviato in Comunicazione, Passaggi & Paesaggi

Tempus Fugit

Il modello di business dominante in ambito editoriale per quanto riguarda i ricavi pubblicitari delle edizioni online dei quotidiani [ma non solo] è basato fondamentalmente sui CPM.

Un  criterio che non solo è sempre meno adeguato alla realtà ma che porta pericolosamente alla ricerca spasmodica di volumi di traffico, di visitatori al sito, privilegiando la quantità ad ogni altro possibile criterio  a cominciare da quelli fondamentali di coinvolgimento ed attenzione.

E’ questo l’argomento della mia colonna settimanale all’interno degli spazi dell’European Journalism Observatory. Fonti, spunti, appunti e riflessioni sulle implicazioni che  l’attuale approccio   comporta e, naturalmente, alcune indicazioni su come correggere il tiro.

Buona lettura.

Lascia un commento

Archiviato in Passaggi & Paesaggi, Scenari Editoriali