Servire il Lettore 366 Giorni all’Anno

Pochi giorni fa era stato il «Sunday Times» a rompere un accordo in vigore esattamente da 100 anni di non pubblicare i giornali il giorno di Natale proponendo la propria versione per IPad ed Android anche il 25 dicembre.

Ora anche «El Mundo», quotidiano nazionale spagnolo del gruppo RCS, decide di uscire oggi primo gennaio con la versione digitale del quotidiano ponendo fine a 40 anni di silenzio. Secondo quanto dichiarato l’obiettivo è quello di servire il lettore 366 giorni all’anno.

Il giornale spagnolo è offerto sulla piattaforma proprietaria di distribuzione digitale: Orbyt. E’ grazie all’area di business che fa capo al  quotidiano «El Mundo» ed alla sua piattaforma digitale a pagamento che RCS mediagroup si attende di raggiungere 103mila sottoscrizioni tra web, smartphones e tablets. Un risultato che secondo gli ultimi dati disponibili, che parlano di 33mila abbonamenti alla versione digitale del giornale, pare difficilmente raggiungibile nei tempi previsti.

Forse oltre che a servire il lettore, la scelta di uscire oggi è legata anche alla necessità di promozionare Orbyt e cercare di far quadrare i conti il più possibile.

Qualunque sia la reale motivazione, si tratta, comunque, di una problematica tutta europea visto che negli altri continenti del mondo i giornali nella versione cartacea sono normalmente in vendita.

1 Commento

Archiviato in Distribuzione Editoria, Nuovi Prodotti Editoriali, Scenari Editoriali, Vendite Editoria

Una risposta a “Servire il Lettore 366 Giorni all’Anno

  1. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...