Controllo dei Dati nel Web 2.0

La cronaca di questi giorni narra del trojan, del sofware spia, utilizzato dalle autorità governative tedesche per tenere “sotto osservazione” i propri cittadini e di come Google collabori con i governi di mezzo mondo cedendo le informazioni a propria disposizione, e-mail incluse,  a fronte di richieste più o meno giustificabili.

In occasione del prossimo «Web 2.0 Summit», programmato dal 17 al 19 Ottobre a San Francisco, gli organizzatori hanno realizzato una mappa interattiva che mostra i punti di controllo dell’internet economy.

La mappa, aggiornata rispetto alla versione dell’anno scorso, si focalizza maggiormente su chi e come vengono controllati e gestiti i dati degli internauti. In una sorta di risiko mondiale vengono identificate le aziende principali ed il loro potere nel controllo di otto segmenti di informazioni che vanno dagli acquisti fatti in Rete agli interessi personali espressi, anche attraverso i social network, passando per localizzazione geografica e tipologia di informazioni ricercate.

L’altro volto del Web 2.0 che mostra la condizione di libertà vigilata degli internauti.

- Clicca per Accedere alla Versione Interattiva -

2 commenti

Archiviato in Passaggi & Paesaggi

2 risposte a “Controllo dei Dati nel Web 2.0

  1. Pingback: Controllo dei Dati nel Web 2.0 | Netizen | Scoop.it

  2. Pingback: Controllo dei Dati nel Web 2.0 | giornalismo digitale | Scoop.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...