Archivi del giorno: ottobre 12, 2011

Controllo dei Dati nel Web 2.0

La cronaca di questi giorni narra del trojan, del sofware spia, utilizzato dalle autorità governative tedesche per tenere “sotto osservazione” i propri cittadini e di come Google collabori con i governi di mezzo mondo cedendo le informazioni a propria disposizione, e-mail incluse,  a fronte di richieste più o meno giustificabili.

In occasione del prossimo «Web 2.0 Summit», programmato dal 17 al 19 Ottobre a San Francisco, gli organizzatori hanno realizzato una mappa interattiva che mostra i punti di controllo dell’internet economy.

La mappa, aggiornata rispetto alla versione dell’anno scorso, si focalizza maggiormente su chi e come vengono controllati e gestiti i dati degli internauti. In una sorta di risiko mondiale vengono identificate le aziende principali ed il loro potere nel controllo di otto segmenti di informazioni che vanno dagli acquisti fatti in Rete agli interessi personali espressi, anche attraverso i social network, passando per localizzazione geografica e tipologia di informazioni ricercate.

L’altro volto del Web 2.0 che mostra la condizione di libertà vigilata degli internauti.

- Clicca per Accedere alla Versione Interattiva -

2 commenti

Archiviato in Passaggi & Paesaggi

Guida al Marketing Online

In epoca di definizione dei budget di marketing e della loro allocazione in termini di mezzi, l’infografica realizzata da Noob rappresenta un utile strumento per ricordare il ventaglio di opzioni disponibili, il loro ruolo e significato.

Oltre ad offrire un panorama sufficientemente articolato dei canali e mezzi di comunicazione online, offre un utile spaccato sulle distinte fasi ed i diversi attributi delle opzioni che è opportuno considerare al momento della definizione dell’articolazione del web media plan.

Necessaria integrazione, a mio avviso, alla check list che è possibile effettuare grazie allo schema offerto dall’infografica, in un momento caratterizzato dal proliferare di web agency [o sedicenti tali], è l’ indispensabile ponderazione sui criteri di scelta di chi ci supporterà nel raggiungimento degli obiettivi definiti, verificando referenze, lavori svolti nonchè numerosità e qualificazione del personale del quale si avvale per essere certi di avere il giusto supporto senza imprevisti, delusioni, o peggio, durante la collaborazione.

Buon lavoro.

- Clicca per Ingrandire -

Lascia un commento

Archiviato in Comunicazione