La Crisi è Nera

Ormai non si parla d’altro, l’unico argomento pare essere quello del crollo dei mercati finanziari di mezzo mondo.

Già nella settimana dal 25 al 31 luglio più del 50% della copertura informativa dei media era dedicata ai temi legati all’economia ed alla finanza internazionale.

Anche il criminale attentato in Norvegia è stata una meteora durata pochi giorni, il flusso ininterrotto di notizie  sul crack delle borse e della finanza delle economie avanzate si sussegue senza interruzione  mentre già si mormora di un possibile ulteriore declassamento da parte di S&P dell’economia statunitense.

Nel frattempo continua consumarsi una tragedia alla quale non pare interessarsi nessuno, o quasi.

La riassume in tutta la sua drammaticità l’infografica realizzata dal National Post che sintetizza i dati della tragedia del popolo somalo.

La crisi è nera, forse anche per quello non ottiene l’esposizione mediatica e l’attenzione che meriterebbe.

- Clicca per Ingrandire -

2 commenti

Archiviato in Passaggi & Paesaggi

2 risposte a “La Crisi è Nera

  1. Abbiate pazienza … ma chi cazzo ha portato la fame in questi paesi?

    Gli stessi stronzi che hanno fatto il casino con i mercati. Quindi egoisticamente parlando, perchè io mi devo prendere i crucci e i cocci di una situazione che non ho generato.

    Si vuole fare qualcosa? Aboliamo le banche, perchè quelle sono uno dei più grossi e grassi mali della società moderna.

  2. peppino

    la crisi, e giù a preoccuparsi come finiranno di pagare le rate del suv o di come faranno per pagare la retta della scuola privata del figlio, ecco io per questa classe sociale ripristinerei i gulag.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...