Supporting Evidence

La supporting evidence nel vocabolario della comunicazione pubblicitaria è l’insieme degli ulteriori elementi che motivano o supportano la promessa.

A supporto della tesi argomentata ieri sul ruolo di Twitter relativamente alla diffusione della notizia dell’uccisione di Bin Laden, i cui concetti sono stati ripresi ed articolati ulteriormente da Massimo Mantellini, ho trovato alcuni elementi, dei dati, che credo siano d’interesse.

L’area dedicata alla public relations di Twitter ha reso disponibile il grafico con il volume di tweets mentre si diffondeva l’informazione. Come si evidenzia chiaramente il maggior picco di attività e citazioni si sono avute dopo che i grandi network televisivi statunitensi avevano diffuso la notizia.

- Clica per Ingrandire -

Come e da quale fonte le persone abbiano appreso la notizia si desume con ulteriore chiarezza dai dati forniti da Pew Internet che ha condotto un’indagine il giorno dopo. L’online, del quale immagino ragionevolmente Twitter rappresenta una quota ma non il totale evidentemente, pesa l’11% arrivando a pesare circa un quinto per le persone nella fascia d’età tra i 18 ed i 34 anni. La prima fonte d’informazione in assoluto è la televisione.

Allo stato attuale, in ambito informativo/giornalistico, i social media sono mezzi di distribuzione sociale dei media di massa.

Lascia un commento

Archiviato in Comunicazione, Passaggi & Paesaggi, Scenari Editoriali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...