Archivi del giorno: marzo 23, 2011

Al di là del Muro

Secondo l’ultima edizione aggiornata di “State of the Media 2011”, i quotidiani statunitensi ricavano circa il 70% dei loro proventi dalle revenues pubblicitarie.  Il grafico pubblicato da Niemam Journalism Lab mostra il drastico crollo nella raccolta pubblicitaria e la pochezza dell’incidenza dall’online.

La decisione del New York Times di far pagare i contenuti online va inserita in questo contesto.

Seppure il muro che il NYT ha eretto nei confronti dei propri lettori online sia caratterizzato da crepe e buchi che permettono di infrangerlo, il quotidiano statunitense mostra una certa determinazione almeno a non facilitare troppo il lavoro di coloro che intendono utilizzare i diversi stratagemmi che consentono sostanzialmente di contenuare a leggere l’edizione online gratuitamente.

L’ipotesi suggerita dal sottoscritto che si tratti in realtà di una strategia tesa ad accrescere vendite e abbonamenti della versione cartacea, che ha l’abbonamento al digitale incluso, viene ripresa da Frédéric Filloux che sottolinea come il posizionamento di prezzo per la versione digitale sembri costruito, almeno, per evitare il crollo delle vendite nel formato tradizionale.

La tabella di comparazione dei prezzi nel contesto digitale sottoriportata mostra e dimostra lo sbilanciamento del costo dell’edizione online del NYT apportando ulteriori elementi  di concretezza all’idea di una manovra a favore del quotidiano in versione cartacea.

Al di là del muro il futuro è scritto sulla carta.

1 Commento

Archiviato in Comunicazione, Distribuzione Editoria, Passaggi & Paesaggi, Scenari Editoriali, Vendite Editoria

Agenda Setting: Dalle Radiazioni ai Bombardamenti [e ritorno?]

PEJ, Pew Research Project for Excellence in Journalism, riporta a cadenza regolare le storie, le notizie, che hanno ottenuto maggior esposizione mediatica nella settimana precedente.

La rilevazione della settimana dal 14 al 20 marzo mostra come, a partire da giovedì 17, vi sia stata una drastica riduzione delle informazioni relative al terremoto, ed al relativo allarme nucleare, in Giappone e il focus si sia progressivamente spostato sulla guerra in Libia.

Dando una scorsa alle prime pagine dei quotidiani nazionali, pare si verifichino le medesime dinamiche anche nel nostro paese.

Lascia un commento

Archiviato in Passaggi & Paesaggi

Timeline Interattiva delle Proteste in Medio Oriente

La tabella di successione cronologica realizzata dal Guardian riassume dal 12 dicembre ad oggi tutti gli eventi principali delle proteste nell’Africa Mediterranea e Medio Oriente.

Per ciascuna delle nazioni, cliccando sulle singole icone, è possibile visualizzare la sintesi di ogni momento chiave ed il relativo approfondimento.

Chiarezza, funzionalità ed interattività della timeline ne fanno probabilmente la miglior realizzazione in ambito informativo ad oggi.

Masterpiece, capolavoro, del giornalismo 2.0

Lascia un commento

Archiviato in Comunicazione, Nuovi Prodotti Editoriali