Come Continuare a Leggere Gratuitamente il New York Times

Il New York Times, dopo mesi di annunci e tentennamenti, ieri ha reso ufficiale che a partire dalla fine di marzo renderà a pagamento la versione online a gli “heavy users”, a coloro che vogliono leggere più di 20 articoli al mese della versione digitale del quotidiano statunitense.

La notizia ha scatenato un dibattito davvero esteso, qui di seguito una raccolta di quelle che mi sono sembrate le fonti più interessanti:

New York Times, Nieman Journalism Lab, Nieman Journalism Lab, The New York Times Company, yelvington.com, Epicenter, paidContent, SteveOuting.com, Online Journalism Blog, Mashable!, The Wire, DealBook, paidContent, Recovering Journalist, NPR, Yahoo! News, Techdirt, Mediaite, Mashable!, Poynter, SAI, Mixed Media, Yahoo! News, @rafat, The Daily Dish, @howardkurtz, @penenberg, AdAge, MediaFile, @pkafka, @natives, Wall Street Journal, Vanity Fair, The Wrap, Technologizer, 10,000 Words, HighTalk, @dannysullivan, @chanders, MediaFile, Daggle, Change of Subject, VentureBeat, Understanding Google …, L.A. Times Tech Blog, Marketing Pilgrim, CJR, Pulse2, @stevenjayl, Engadget, CNNMoney.com, Gizmodo, @learmonth, @tim, DigiDave, MediaShift, Gannett Blog, TUAW, Guardian, Switched, Electronista, Deadline.com, TVbytheNumbers, WebNewser, ReadWriteWeb, The Register, FishbowlNY, Media Buyer Planner, Gothamist, Tuned In, Gawker, @iwantmedia, @cressman, eMedia Vitals, Joho the BlogScripting News

Se esiste un quotidiano generalista al mondo che è in grado di riuscire in un’operazione i cui precedenti sono davvero poco confortanti in termini di probabilità di successo questo è certamente il NYT. Personalmente sono estremamente scettico dell’effettiva riuscita dell’operazione, sia per come è stata presentata nei contenuti offerti ai sottoscrittori che per i valori in gioco comunque estremamente ridotti rispetto al numero di visitatori mensili, stimati da Paid Content in circa mezzo milioni di utenti  che effettivamente sottoscriveranno un abbonamento mensile.

Mashable ha lanciato un sondaggio per testare la propensione effettiva dell’utenza ad una sottoscrizione a pagamento. Al momento della redazione di questo articolo su 2.700 rispondenti  oltre il 92% dichiara di non essere disponibile a pagare per i contenuti online del quotidiano in questione. Se certamente i risultati non hanno un valore statistico, è indubbio che rappresentino un’indicazione.

Oltre alla impressionante mole di commenti e previsioni sulla sensatezza e le possibilità di successo, sono già comparsi i primi suggerimenti su come continuare a leggere gratuitamente il NYT pur sorpassando il limite dei 20 articoli mensili imposto dal quotidiano.

E’ l’ulteriore conferma della fragilità dell’ipotesi di lavoro.

4 commenti

Archiviato in Passaggi & Paesaggi, Scenari Editoriali, Vendite Editoria

4 risposte a “Come Continuare a Leggere Gratuitamente il New York Times

  1. Indubbiamente l’informazione è il business del futuro, il web servirà secondo me, ad assolvere a due compiti ben definiti: il primo è la facilitazione che è in grado di dare sia alle persone che alle aziende. L’altra è sicuramente l’informazione mista ad intrattenimento. Certo che il marketing butta sempre un occhio agli scenari profittevoli potenziali futuri e presenti. Nella dichiarazione d’indipendenza degli Stati Uniti si parla di diritti naturali dell’uomo e penso che l’informazione sia uno di questi. Mi domando se la strategia più corretta è quella di coinvolgere i lettori per dare voce alle loro idee e di spostare il focus del prezzo su un servizio piuttosto che legarlo alla lettura delle informazioni ….. ma la mia è solo una supposizione.
    Ciao

  2. Pingback: LSDI : Il NYT passa all’ online a pagamento, ma lo scetticismo sembra prevalere

  3. Pingback: Al NYT scatta l’ online a pagamento, sembra prevalere lo scetticismo | Indipedia – Indipendenti nella rete

  4. Pingback: Osservatorio Media

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...