Archivi del giorno: ottobre 7, 2010

Il Mattino ha l’Oro in Bocca

Dan Zarrella ha condotto una desk research analizzando, sull’arco temporale di tre mesi, oltre 12mila segnalazioni [links] su Facebook a notizie ed articoli dei principali quotidiani statunitensi.

Dalle evidenze raccolte pare che gli articoli pubblicati nelle prime ore del mattino, ed in particolare quelli delle 9 am,  siano i più condivisi.

Anche se Facebook è relativamente ininfluente per il traffico dei siti dei quotidiani on line, pare davvero che, come si suol dire, il mattino ha l’oro in bocca.

A margine si segnala l’analisi comparativa condotta relativamente al numero di <<fans>> della “Stampa” rispetto a quelli del “Secolo XIX”.

Lascia un commento

Archiviato in Comunicazione, Scenari Editoriali

Knowledge Network

La formazione può essere anche strumento di coinvolgimento e di fidelizzazione della clientela. E’ un esperienza che in più occasioni ho avuto personalmente modo di sperimentare in diversi settori quali quello automobilistico, cosmetico ed anche nel campo del franchising, verificandeone l’efficacia.

Questo approccio trova ora concretezza anche in ambito editoriale negli Stati Uniti.

Il New York Times infatti, all’interno della piattaforma di e-learning Knowledge Network, ha lanciato un programma di formazione dedicato ai propri utenti ed ai cittadini più in generale.

Citizen Journalism: Hyperlocal Blogging” mira a formare coloro che desiderano creare un blog dedicato alla propria realtà locale ai quali verranno impartiti i rudimenti del giornalismo dalla verifica delle informazioni a come identificare e sviluppare una propria audience

Quando il rapporto con la propria utenza tende a diventare meno solido ed i legami con la comunità di riferimento più labili, operazioni di questo tipo possono aiutare a rinsaldare una relazione fiduciaria.  E’ possibile riprendere, anche, attraverso questa modalità un percorso che, come tutti quelli basati su vantaggi reciproci [win-win], sia di mutua soddisfazione.

Sono, tra l’altro, opportunità concrete che, in outsourcing, anche realtà di minori dimensioni rispetto al quotidiano statunitense possono perseguire con successo.

Lascia un commento

Archiviato in Comunicazione, Nuovi Prodotti Editoriali, Vendite Editoria