Giornalismi drogati

Il quotidiano statunitense “Denver Westword News” ha pubblicato recentemente l’annuncio di ricerca di un critico, un giornalista, che si occupi di recensire i diversi negozi che vendono marijuana valutando i distinti prodotti offerti.

Il giornalista dovrà occuparsi in maniera specifica di visitare i numerosi negozi dove si vende la cannabis e tutti gli “accessori” connessi al suo consumo per analizzarne la qualità ed il livello di servizio offerto dai “Ganjapreneurs” nei numerosi esercizi commerciali esistenti.

Giornalismi Drogati

Secondo quanto riportato, sin ora, 120 persone hanno risposto all’annuncio per diventare il responsabile della rubrica settimanale del precitato quotidiano dal, suggestivo, titolo “Mile Highs and Lows”.

Nel momento in cui negli Stati Uniti ferve il dibattito relativamente all’opportunità di abolire completamente il consumo di questo tipo di droga, si resta in dubbio se si tratti di una strategia di marketing sulla falsariga della brillante operazione [in termini di risultati] condotta quest’estate per il miglior lavoro del mondo o meno.

Insomma, giornalisti contaminati o contaminanti?

Lascia un commento

Archiviato in Comunicazione, Nuovi Prodotti Editoriali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...