Paradossi editoriali

La Newspaper Association of America, associazione che riunisce gli editori dei quotidiani statunitensi, secondo quanto riportato, cesserà la pubblicazione dell’edizione cartacea di Presstime per passare alla sola versione on line.

La scelta di chiudere il magazine mensile, nato nel 1969, è ovviamente dettata da ragioni economiche e dovrebbe consentire all’associazione un saving di circa 500mila US dollars all’anno.

La decisione rappresenta il paradossale, ennesimo, segno dei tempi e l’amara conferma delle condizioni in cui versa a livello internazionale l’editoria.

Crack Editoria

5 commenti

Archiviato in Comunicazione, Scenari Editoriali

5 risposte a “Paradossi editoriali

  1. Mauro Mazza

    Stai a zero con i commenti.
    Eri più interessanti come consulente che come giornalaio.
    Ti chiedi se poi quello che scrivi interessi veramente?

  2. Forse la conversazione si è solo trasferita da un’altra parte. La maggioranza silenziosa, di cui faccio parte, è in ascolto. Forse chiedersi se interessa non è la domanda giusta.

  3. Mauro Mazza

    Se era così bravo e gli altri non capivano un cazzo, come mai si è ridotto a fare il giornalaio ( nel vero senso della parola )?
    Cavolo che fatturato farà 300.000 euros anno? ( che sono il ns. fatturato giornaliero ) se chiude lui l’economia tracolla.
    Smettiamola con la cazzata di scelta di vita, la scelta di vita è mollare tutto per andare in barca o fare il mecenate ( se te lo puoi permettere ) non fare il giornalaio e lamentarti suvvia.
    Astio? No trovo urticanti personaggi che se la tirano e contano meno del 2 di picche.
    Santoro ma vai a cagare su un campo di carciofi idiota inetto.

  4. Ussignur. 300mila euro al giorno? Allora devi essere un idraulico.
    I due minuti spesi per scrivere questo commento costano circa 600 euro: ottimo investimento, imbrattare un post con degli insulti non ha prezzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...