Archivi del giorno: marzo 7, 2009

Copia garantita

De Agostini è un editore che più di altri è conosciuto al grande pubblico per le raccolte collezionabili di ogni genere e sorta.

Da qualche tempo a questa parte ha istituito il servizio copia garantita che, per l’appunto, garantisce il lettore relativamente alla disponibilità di una copia in edicola. Questo, se necessario, conferma quanto proponevo rispetto alla gestione delle consegne e dello stock in edicola ma ci porterebbe fuori tema rispetto all’argomento di oggi.

Per attivare il servizio copia garantita in edicola il cliente compila un coupon con i classici dati anagrafici e lo consegna all’edicolante che telefonando ad un numero ad hoc ottiene un codice da inserire congiuntamente al codice edicola. Terminata questa procedura leggermente macchinosa l’edicolante [“della serie fate tutto voi”] imbuca il tagliando.

Che alla De Agostini abbiano le idee confuse si intuiva già leggendo l’abbinata delle ultime interviste rilasciate dal presidente Piero Boroli sul “Italia Oggi” del 21 Febbraio scorso e quella, da copertina, dell’amministratore delegato Lorenzo Pellicioli su “Prima Comunicazione” di Gennaio.

Mentre uno dichiara di puntare con decisione sul business dei contenuti l’altro denuncia una crisi davvero profonda della quale incolpa fondamentalmente il noto motore di ricerca e si rammarica di non essere stato l’inventore dei navigatori satellitari.

Che nella confusione qualcuno ci sguazzi è un fenomeno al quale in Italia siamo ormai abituati purtroppo ed, infatti, De Agostini conferma e rilancia.

Una cliente della mia edicola mi chiede di attivare il servizio copia garantita per la raccolta “I Draghi” ed io eseguo. Alla ricezione del quarto fascicolo/drago la cliente [il paese è piccolo e, ahimè per la casa editrice in questione, la gente mormora] racconta che è stata contatta telefonicamente – nel coupon viene chiesto anche il numero di telefono del cliente – dalla De Agostini più volte e che un venditore/rappresentante dell’impresa le ha promesso mille regali e vantaggi se avesse sottoscritto un contratto che le permette di ricevere direttamente a casa la raccolta “senza scomodarsi” ad andare in edicola.

La settimana successiva quando un’altra cliente mi ha chiesto il medesimo servizio per la raccolta “Il Corpo Umano” ho compilato congiuntamente alla cliente il coupon e ho sconsigliato di inserire il numero telefonico.

Quando ho telefonato al servizio De Agostini per attivare il servizio ed ottenere il codice da inserire nel coupon la cortesissima telefonista mi ha specificatamente chiesto: “ha il numero di telefono del cliente?“; “mi spiace è mancante” è stata la mia risposta.

Correttezza per correttezza, almeno anche per la mia edicola questa volta la copia è davvero garantita.

PS: Ovviamente sono assolutamente in grado, se del caso, di provare quanto affermato.

1 Commento

Archiviato in Distribuzione Editoria, Vendite Editoria